Enter your keyword

post

Favole ad alta voce per tutti i ragazzi del Doposcuola

Favole ad alta voce per tutti i ragazzi del Doposcuola

Una favola al giorno toglie il virus di torno!

I volontari del Doposcuola per tenere compagnia ai bambini e ragazzi che solitamente frequentano la Ludoteca Gianburrasca o il Grillo Parlante di via Palazzuolo (i due Doposcuola de Gli Anelli Mancanti) hanno scelto le loro favole, fiabe e filastrocche preferite e le hanno lette ad alta voce.

Nell’attesa di vedersi presto al Doposcuola, i volontari colmano la distanza con queste letture da ascoltare soli o in compagnia di nonni, genitori e fratelli!

Un Pesce e' un Pesce - letto da Letizia

Questa è la storia dell’amicizia tra un pesce e una rana. Diventata grande, quest’ultima decide di lasciare lo stagno e andare a vedere il mondo. Quando ritorna, il suo racconto affascina a tal punto il suo amico pesce che questi decide di partire a sua volta in esplorazione ma… un pesce è un pesce!

La Gabianella e il Gatto - letto da Grazia

La Gabianella e il Gatto – Luis Sepulveda.
Dopo essere capitata in una macchia di petrolio nelle acque del mar Nero, la gabbiana Kengah atterra in fin di vita sul balcone del gatto Zorba, al quale strappa tre promesse solenni: di non mangiare l’uovo che lei sta per deporre, di averne cura e di insegnare a volare al piccolo che nascerà. Così, alla morte di Kengah, Zorba cova l’uovo e, quando si schiude, accoglie la neonata gabbianella nella buffa e affiatata comunità felina del porto di Amburgo. Ma come può un gatto insegnare a volare?

Il libro dei Perché - letto dai volontari di Anelli Mancanti Figline!

Il libro dei perché – Gianni Rodari.
“Il gioco dei perché è il più vecchio del mondo. Prima ancora di imparare a parlare l’uomo doveva avere nella testa un gran punto interrogativo”: le parole di Gianni Rodari chiariscono bene il senso dei “perché” di questo libro e ci portano all’interno di un’officina letteraria dove razionalità e fantasia, scienza e poesia convivono.

Cappuccetto Rosso letto da Grazia

Cappuccetto Rosso – I Fratelli Grimm.
C’era una volta una bambina che viveva in una bella casetta vicino al bosco, questa bambina indossava sempre una mantellina con il cappuccio di colore rosso, così tutti i vicini la chiamavano Cappuccetto Rosso.
Un giorno la mamma le disse di portare un cestino di focaccine alla nonna che abitava al di là del bosco e le raccomando più volte di stare attenta e non fermarsi a parlare con nessuno, perchè era molto pericoloso.

Hansel e Gretel letto da Grazia

Hansel e Gretel- I Fratelli Grimm.
C’erano due bambini. Si chiamavano Hansel e Gretel. Erano fratelli. La loro matrigna era cattiva e a lei non piacevano i bambini. Un giorno, lei mandò via Hansel e Gretel. Si perdettero nel bosco ma trovarono una casa. La casa era speciale perché era fatta di dolci e zucchero. La casa aparteneva ad una strega. Lei provà a mangiare i bambini ma loro la cucinarono e scapparono.

I cinque fratelli del Villaggio Liu - letto da Grazia

‘erano una volta cinque fratelli cinesi che si assomigliavano moltissimo. Essi vivevano con la loro madre in una casetta non molto lontana dal mare.
Il primo poteva inghiottire tutta l’acqua del mare.
Il secondo aveva un collo di ferro.
Il terzo poteva allungare le gambe all’ infinito.
Il quarto non poteva essere bruciato.
Il quinto poteva trattenere il fiato illimitatamente.

Ascolta tutta la fiaba qui accanto!

Pinocchio - letto da Maddalena

Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino è un romanzo per ragazzi scritto da Carlo Collodi, pseudonimo del giornalista e scrittore fiorentino Carlo Lorenzini. La prima metà apparve originariamente a puntate tra il 1881 e il 1882, pubblicata come La storia di un burattino, poi completata nel libro per ragazzi uscito a Firenze nel febbraio 1883.

Il bambino nel sacco - letto da Gabriella

Pierino Pierone è su un pero quando viene avvicinato dalla Strega Bistrega, che chiaramente vuole infilarlo nel sacco e ‘pasteggiarselo’ assieme alla figlia Margherita Margheritone. In un andirivieni tra pero, cespuglio e casa, la Strega per quattro volte riuscirà a metterlo nel sacco, e per quattro volte Pierino riuscirà a farla franca, con tanto di testa di Margherita fritta in padella e strega arrostita.

Girotondo Di tutto il mondo - letto da Anna Lina

Una filastrocca per grandi e piccini: un grande girotondo, grande come la piazza intera, in cui ogni bimbo si presenta: dall’eschimese allo spagnolo, dal pellerossa al cinese, tutti insieme, ognuno con le sue caratteristiche uniche ma, in fondo, tutti uguali.

Il Piccolo Principe - letto da Ilaria

Il racconto senza tempo di Antoine de Saint’Exupéry

Ma siccome senza immagini non vale cliccando qui accanto potete ascoltare e sfogliare le pagine insieme a Ilaria.